martedì 29 ottobre 2013

RISPARMIARE ALLE TERME

Risparmiare! Risparmiare! Risparmiare!

Purtroppo negli ultimi tempi la questione 'risparmio' non è piú un'opzione adottata dai soli virtuosi dell'economia casalinga, ma è un 'must' ormai consolidato.
Risparmiare sulla spesa, risparmiare sullo shopping, risparmiare sulle vacanze!
Restiamo sulla questione 'Risparmio Vacanze'. Okay, di questi tempi sembra giá difficile poter parlare di vacanze, ma quando si tratta di prenotare un pacchetto vacanze, alzi la mano chi non ha mai dato un'occhiata ai last minute? E cosa dire dei centri termali e benessere? Ricercatissimi, ma, diciamolo, cari!
Per la gioia del popolo dei risparmiatori, oggi trattiamo brevemente di 'Terme Libere'. Dove con la parola 'libere' intendiamo 'Terme con entrata gratuita'.
Non è un sogno, né uno scherzo. Esistono davvero e sono precisamente delle aree termali naturali completamente libere, con sorgenti di acqua naturale non captata dagli stabilimenti termali 'a pagamento', dove é possibile, con tutte le precauzioni del caso, usufruire di basilari trattamenti termali, come fanghi e balneoterapia.
Si tratta di pozze di acqua, piscine termali naturali, piccole cascate, manifestazioni di termalismo secondario, a cielo aperto, senza alcun controllo e, soprattutto, senza spendere un centesimo!
Davvero non avete mai sentito parlare delle Terme di Saturnia?
Il sito presenta un'intera sezione, ancora aperta, che presenta questi piccoli gioielli della natura, location custodite gelosamente dalla saggezza popolare.
Un toccasana per chi sogna trattamenti termali, ma non ha la possibilitá di accedere nei lussuosi centri termali.
Ci sono tantissime location: per esempio nel Nord Italia le Terme Libere di Saturnia o le Terme Libere di Bagno Vignoni; nel Centro Italia le Terme Libere Piscine Carletti o le Terme Libere di San Sisto ; nel Sud Italia le Terme Libere di Cerchiara, le Terme Libere di Ischia, etc...
Consigliamo, come é nostra prassi, un preventivo controllo medico prima di recarvisi, in quanto non tutti i tipi di terapie legate al Termalismo sono usufruibili da chiunque.
E soprattutto raccomandiamo di RISPETTARE ed amare questi posti, perché la loro custodia dipende solo da noi.

A presto!
Il Team di Termelandia.It


giovedì 3 ottobre 2013

TERME SVIZZERA

Ricca, neutrale e... termale!

Parliamo di Svizzera: sempre all'onore della cronaca per fatti finanziari, per le sue banche, per tesoretti nascosti da italiani tuttofare.
Per una volta guardiamola invece da un punto di vista differente: ecco a Voi la Svizzera termale.
La Svizzera è una terra ricchissima di località termali. Sorgenti molto rinomate e frequentate da turisti di mezza Europa sin da tempi immemorabili.
Le localitá termali svizzere piú conosciute sono sicuramente quelle che offrono l'abbinamento Terme - Settimana Bianca.
Immaginate un soggiorno tra massaggi, trattamenti termali e discese libere in localitá da sogno: Paradise!
Se questo è il vostro target le Terme di Leukerbad fanno per voi: con un unico conveniente abbonamento a Leukerbad (nel Vallese, raggiungibile attraverso il Passo del Sempione) si ottiene sia il pass neve, sia il pass per l'ingresso a tutti gli impianti termali pubblici e privati.
Consigliamo anche le Terme di Scuol,  nel Canton Grigioni, sulla tratta ferroviaria Roma-Zurigo. Più di 80 Km di piste sciistiche ed un'offerta termale invidiabile.
La Bassa Engadina e Scuol sono facilmente raggiungibili con il famoso trenino rosso che parte da Sant Moritz.
Sempre nel Canton Grigioni troviamo invece le Terme di Andeer, con alcuni centri termali di livello superiore. Qui è possibile effettuare escursioni tra gole e pareti rocciose alte fino a 300 metri, tra ripide stradine, un tempo mulattiere, e cascate da sogno.
Da non perdere le Terme di Vals, immerse tra boschi e giacimenti di quarzite blu.
Canton Vallese: Terme di Ovronnaz. Acque ipertermali e un paesaggio alpino da favola. Nello specifico le terme sfruttano le acque di tipo solfato calciche che sgorgano da differenti sorgenti ad una temperatura compresa tra i 36 e 40° C.
Canton Argovia: Terme di Baden. Antichissime ed apprezzate da Nietzshe e Goethe. A soli 25 km da Zurigo. Baden ospita ben 19 fonti naturali di acqua termale, che sgorga a temperature fino a 47°C. Esistono alcune terme libere, ma le proposte wellness piú interessanti si trovano per lo più nelle terme private e nei numerosi hotel termali per cui Baden è conosciuta.
Canton Ticino: Terme di Stabio, con le sue acque solforose. Si tratta comunemente di acque dal caratteristico e nauseabondo odore di uova marce, utilizzate con risultati a dir poco miracolosi in balneoterapia, fangoterapia e terapie inalatorie.
Ancora non siete convinti?
Date uno sguardo alla sezione di Termelandia.It relativa alle Terme Svizzere.
Buon benessere a tutti!

A presto!
Il Team di Termelandia.It