giovedì 18 luglio 2013

TERME ALL'APERTO

Estate, tempo di vacanze! Tutto l'anno ad aspettare e finalmente un pó di relax!

Per chi non ha ancora deciso dove andare o vuole spendere davvero poco, consigliamo vivamente di continuare a leggere questo post!
Dove andare con pochi spiccioli per passare una bella giornata all'aria aperta? Semplice: TERME LIBERE!
Giá abbiamo dedicato alcuni post a questi posti da favola e non ci stancheremo mai di ripeterlo: esistono ancora; il principio è uno solo: rispettare la natura di questi luoghi selvaggi e miracolosi. Tutto il resto si puó fare!
Si tratta di riempire il proprio paniere di cose buone da mangiare, un costumino decente e partire all'avventura a caccia di questi luoghi fantastici e irreali.
Le aree termali libere possono presentarsi in mezzo a boschi, colline verdi, rive di fiumiciattoli, ma a volte in una piccola spiaggia sulla riva del mare, come alle Terme Libere di Sorgeto!
Immaginiamo insieme la sensazione di immergersi nell'acqua calda nel bel mezzo di una notte estiva di luna piena! Per non parlare dei più coraggiosi che approfittano del silenzio e della solitudine delle notti invernali per bagnarsi nelle acque calde di una pozza o di una cascata termale..

Chi approda a questi siti termali puó usufruire degli effetti benefici delle acque termali senza spendere un centesimo, o magari, pagare una piccola somma alla cooperativa che tiene pulito e vivibile il posto intorno alla manifestazione termale.
Online non esiste molto materiale sulle cosiddette Terme Libere: si tratta di sporadici articoli e di qualche vecchia foto che ritrae una massa di persone intente a bagnarsi e a fare un pic-nic a qualche metro di distanza dalle pozze di acqua calda.

Chi non ha mai sentito parlare delle Terme Libere di Saturnia? E che dire delle Terme di Sorgeto o di Fordongianus?
Il problema delle terme libere è comunque sempre lo stesso: in Italia, come all'estero, le antiche sorgenti e le fonti più rinomate sono già state ampliamente captate da società private che hanno costruito il proprio stabilimento termale, pagando comunque una concessione sulle acque termali a chi di dovere. Business is business!

In tutti i casi, vi possiamo assicurare che questi posti esistono!
Per saperne di piú, Vi consigliamo di leggere le pagine di Termelandia.It dedicato alle localitá termali libere.

A presto!
Il Team di Termelandia.It

Nessun commento:

Posta un commento