mercoledì 13 novembre 2013

GROTTE TERMALI

Quando si parla di grotte termali la confusione regna quasi sovrana.

Sará forse perché le grotte termali naturali non si possono trovare dietro l'angolo e di grotte artificiali c'é n'é talmente tante, ma nessuna puó concorrere con le originali.
Fatto sta che alla domanda 'Cos'è una grotta termale', molta gente non sa cosa rispondere.
Le grotte termali naturali sono, in ultima istanza, delle cavitá geologiche, dove sgorgano acque ipertermali, le quali creano un particolare microclima adatto per effettuare saune e bagni di vapore.
In pratica il trattamento termale consiste nell'introdurre il paziente, sotto stretto controllo medico, in queste grotte, facendogli inspirare per brevi periodi di tempo, le emissioni di vapore prodotte dall'acqua ipertermale che va raffreddandosi.
Le emissioni di vapore 'naturali' sono generalmente associate a fenomeni di natura vulcanica attiva o direttamente derivanti dal carsismo.
Il tempo di permanenza nelle grotte termali è in media compreso tra i 15 ed i 60 minuti, a seconda della prescrizione medica.
Le grotte termali 'naturali' non sono moltissime, sia in Italia che all'estero, perció spesso il paziente si troverá di fronte a grotte 'vere' (nel senso che le cavitá geologiche sono ' grotte vere'), ma l'immissione della sorgente di acqua ipertermale per creare l'ambiente è artificiale.
Molto piú spesso sia la grotta che l'immissione di acqua termale sono artificiali.
Esistono moltissimi tipi di grotte termali, le quali differiscono per il tipo di acqua termale utilizzata e per la sua composizione chimica, per il tasso di umidità, per la presenza e composizione di eventuali gas termali, per la composizione delle rocce che formano l'ambiente ed il grado di ionizzazione dell'aria.
In tutti i casi, il trattamento termale, secondo il parere degli esperti, coadiuva il trattamento delle malattie del ricambio, delle affezioni delle vie respiratorie, delle forme neuroartritiche, e apporta notevoli benefici nei pazienti bisognosi di riabilitazione post trauma.
Le grotte sembrano anche apportare particolari benefici anche in pazienti affetti da problemi dermatologici e ginecologici.
Le grotte termali provocano un'intensa sudorazione, la quale favorisce l'eliminazione delle scorie metaboliche, esplica un'azione disintossicante, attiva la circolazione e tonifica tutto l'organismo.
Ricordiamo peró che non tutti possono usufruire dei benefici delle grotte termali.
Per alcune categorie di persone infatti, questo tipo di trattamento puó risultare deleterio.
E' importantissimo per questo rivolgersi al proprio medico curante per assicurarsi della propria idoneitá alla terapia descritta.
In tutti i casi, una visita di controllo cardio-circolatorio verrá effettuata sul paziente nel centro termale 'prima' di poter accedere alle grotte termali.
Sconsigliamo in modo assoluto il fai da te!
Le principali località termali frequentate per questo tipo di terapia termale sono le Terme di Vinadio, le Terme di Ischia, le Terme di Agnano, le Terme di Sciacca.

A presto!
Il Team di Termelandia.It

Nessun commento:

Posta un commento